27 Nov

2019

By / Cavanna Staff

Il trasporto delle piante

Stai per traslocare e vuoi portare le piante con te? Trasportarle durante un trasloco è facile se si seguono alcuni accorgimenti.

Quanto costa il trasporto

Scegliendo una Ditta seria e competente portare con sè le piante durante un trasloco non è molto costoso. Ovviamente non si possono fornire delle cifre precise, anche perchè il trasporto delle piante viene inglobato nel costo del trasloco totale. Ovviamente è possibile chiedere un preventivo ad hoc per  trasporto particolare di alberi da giardino o piante particolarmente grandi e/o delicate.

Il mezzo di trasporto  adatto

Ma quali sono i mezzi da trasporto adeguati per le piante? Le opzioni sono diverse e dipendono da grandezza, quantità e caratteristiche delle piante stesse. Alla ditta di traslochi si chiederà di portarle con un loro furgone, isolatamente dal resto degli oggetti. In questo modo possono essere scaricate per prime, ed essere accudite. Inoltre non saranno danneggiate dalla presenza di mobili e arredi, trasportate con un mezzo dedicato possono essere posizionate in modo da non cadere e da viaggiare sicure. Se ad essere trasportate sono piante piccole e sono poche si può sempre utilizzare un mezzo personale per trasportarle. Ultima opzione è chiedere al fioraio di fiducia o di un giardiniere di occuparsi del trasferimento e della cura delle piante durante il trasloco.

Come imballare le piante in vaso?

Durante un trasloco, devono essere le ultime ad essere imballate: la sera precedente o ancora meglio la mattina stessa. Ma come imballarle? Vediamolo insieme. Quello che occorre:

  • carta di giornale;
  • cotone;
  • scatole o cassette di legno;
  • corda elastica con ganci.

Accertarsi che parassiti e insetti non siano presenti; avvolgerle  in vaso con un foglio di giornale e posizionarle in cassette di legno o scatole da trasloco. Se la temperatura è alta bagna il giornale o bagna del cotone e collocalo alla base della piante, sulla terra. Le foglie e il vaso manterranno la giusta umidità e non avranno problemi. Le scatole vanno ancorate con i ganci al mezzo di trasporto in modo che esse non si muovano o cadano.

Come fare per le piante da giardino

Se ad essere trasportate sono piante da giardino o arbusti, la situazione è un poco più complicata. Le piante da giardino e gli alberi vanno messi a dimora subito dopo averle estratte dal terreno. Intanto per estrarle fare attenzione a non rovinarne le radici. Una volta estratte, avvolgere le radici con le loro zolle in una rete e poi in carta di giornale. Sistemale in un vaso e, se è il caso, falle mettere a dimora in terreno, direttamente da un giardiniere o fioraio.

 

Consigli  per il trasporto delle piante

piante
Che siano piante da appartamento o da giardino, è bene considerare alcune cose per il loro trasporto.
Prima di tutto, tieni presente che ogni pianta è diversa dalle altre e che quindi richiede attenzioni particolari; annaffiale due o tre giorni prima di trasportarle. In questo modo il terreno non sarà eccessivamente bagnato durante il trasporto. Se le temperature sono troppo alte, o se il trasloco dovesse essere più lungo di un giorno, annaffiale anche durante il trasloco. Se sono troppo voluminose, chiedi al giardiniere di ridurne opportunamente il volume, ripulendole da arbusti morti e foglie. Fai in modo che esse non siano rinchiuse in un furgone troppo a lungo senza aria e luce.  Con questi piccoli accorgimenti le piante non subiranno particolari traumi nel trasporto.

 

Cavanna Staff

Leave A Comment