04 Dic

2019

By / Cavanna Staff

L’importanza del back office durante il trasloco

Back Office: lo dice la parola: “ufficio che sta dietro”.  Per intenderci, non è una struttura sempre in prima linea con i clienti che vogliono il servizio a regola d’arte e basta. Ma un’azienda è un complesso meccanismo di tante derivazioni che vanno dall’organizzazione, alla parte commerciale, alla gestione delle criticità, alla gestione dei clienti. Ecco il Back Office è quella struttura spesso invisibile ma che permette il coordinamento di tutte queste derivazioni in relazione alla soddisfazione del cliente.

Come deve essere un back office

Ma un back office che funziona come deve essere? Formato da professionisti seri e competenti che sono la spalla forte dell’azienda. A questo comparto aziendale compete il controllo, l’interazione tra i vari compartimenti, la gestione delle emergenze; anche la parte commerciale e di comunicazione passa dalle scrivanie di un back office. Insomma tutto quello che di un’azienda non si vede, ma che è la propulsione si trova lì. Cavanna ha al suo fianco dei veri e propri professionisti che sono in grado di porre soluzioni ad ogni fase del trasloco: dall’organizzazione delle date a quella dei mezzi e del personale idoneo. Inoltre se vi dovesse essere un qualunque imprevisto da gestire durante una delle fasi di lavoro, sono loro che trovano la soluzione. Il supporto logistico, commerciale il rapporto con i collaboratori dipende da coloro che lavorano “dietro le quinte”

Attività di back-office

I compiti sono correlati all’area di attività di ciascun professionista. Sono quasi tutte funzioni indirette, ma non per questo meno importanti.

  • Lavoro di verifica
  • Operazione di controllo
  • Interazione tra i vari compartimenti aziendali
  • Gestione delle criticità
  • Tenuta delle commesse
  • Reclami
  • Rapporto con fornitori e clienti
  • Gestione dipendenti
  • Gestione parco attrezzature e mezzi

Come si vede senza questi professionisti l’azienda avrebbe di certo molti problemi a camminare sulle sue gambe senza intoppi.

Profilo professionale

Il personale addetto al back office deve essere preparato nella mansione specifica per cui viene assunto. In generale possiamo dire che deve essere un dipendente dell’azienda che abbia la conoscenza adeguata al lavoro dell’azienda per cui lavora e della sua mansione. Il personale di Cavanna è senza dubbio appartenente a questa categoria: non vi è problema che non possano risolvere all’azienda e ai suoi clienti.  Una spiccata attitudine all’organizzazione e alla risoluzione immediata di problemi, la capacità di lavorare in squadra, la conoscenza del tipo di lavoro, queste sono caratteristiche principali dell’addetto al back office. Ovviamente anche la qualifica professionale è necessaria e per questo il personale viene scelto con la massima attenzione.

Back office e comunicazione

La comunicazione  viene spesso considerata parte meno importante dell’azienda, i cui risultati non sono immediatamente visibili. Ma l’arte della comunicazione è, invece, importantissima, perchè di essa fa parte anche l’interazione con i clienti. Se un cliente non è soddisfatto del servizio, se ha un imprevisto che può incidere sul lavoro da farsi, se ha una richiesta aggiuntiva, si rivolge al back office dell’azienda che deve saper comunicare con lui e risolvere senza pesare sulle spalle di altri settori aziendali. Ecco perchè la comunicazione è fondamentale per un’azienda; e lo è anche per una politica di informazione dei propri servizi e delle proprie peculiarità. Non è settore da sottovalutare.

Cavanna Staff

Leave A Comment