05 Feb

2020

By / Cavanna Staff

Trasferire materiale IT

Il trasloco di un ufficio significa anche trasferire materiale IT. Non è una cosa semplice. Il lavoro è una parte fondamentale della tua vita e quando devi spostare la tua  location i mal di testa sono assicurati. Le postazioni di lavoro comprendono computer, stampanti, schermi etc… e trasferirli non significa solo imballare e trasportare da una parte all’altra.

Il lavoro e lo stress del trasloco

Se traslocare da una casa è stressante, non lo è da meno farlo dal posto di lavoro. Il tuo ufficio è un po’ come la tua seconda casa: ti trovi a tuo agio in mezzo alle cose che conosci. Nel momento in cui hai l’esigenza di cambiare luogo i tuoi nervi possono cominciare a cedere. Il lavoro che si interrompe, il materiale che viene spostato e che deve essere rimesso in ordine all’arrivo, le utenze, la collocazione: un caos già presente nella testa. La soluzione? Scegliere bene chi deve eseguire il trasloco. Perchè se il trasloco è fatto bene, allora  il lavoro andrà bene.

materiale IT

Trasferire materiale IT

Il problema principale di un trasloco di posti di lavoro è senza dubbio il trasferimento del materiale IT. Un computer o altri materiali tecnologici con solo mobili, che devono solo essere spostati e collocati altrove. Perchè questi siano utilizzabili hanno bisogno, ovviamente, di allacci, cablaggi, connessioni. Il problema sta nell’avere il tutto contemporaneamente e senza disguidi. Le soluzioni sono due:

  1. Cerchi i professionisti adeguati e li ingaggi nella speranza che siano tutti disponibili nel momento del trasloco
  2. Ti affidi ad una ditta come Cavanna che si occuperà anche di avere sul posto i professionisti adeguati.

A questo la scelta diventa più facile.

 

Cavanna e l’organizzazione del trasloco – uffici

IT è l’acronimo di information technology. Questo significa che ogni tipo di elaboratore, router, attrezzatura che serve ad elaborare, conservare e trasmettere dati  è inclusa in questa breve sigla. Trasferire questo tipo di oggetti è molto delicato. Già l’imballaggio e il trasporto sono diversi da altri materiali, perchè deve essere difesa ogni più piccola parte; ma ancora più complicato è mettere il committente nella condizione di utilizzare subito le proprie attrezzature dopo il trasloco. Verificare che gli allacci, le prese siano nel posto giusto può non bastare. Allora la scelta della ditta di traslochi potrebbe essere la carta vincente. Cavanna Traslochi si avvale della collaborazione di professionisti in grado di occuparsi degli allacci, dei cablaggi e di tutto quello che serve per il funzionamento delle nostre attrezzature.

Scegliere con cura

Scegliere con cura chi si deve occupare delle tue cose e dei tuoi strumenti di lavoro rimane la tua migliore assicurazione per un lavoro ben fatto. Informati su quali servizi la Ditta metterà a tua disposizione, se ha già esperienza in trasferimenti similari, se ha un buon grado di soddisfazione tra i clienti e solo se avrai tutte rispondenze positive, scegli.

 

Cavanna Staff

Leave A Comment